Il ministro sulle elezioni 2018 "Bloccare una destra illiberale"

Il ministro della Giustizia Andrea Orlando, già sfidante del segretario Matteo Renzi alle primarie del Pd, al margine di un convegno tenuta alla Lumsa di Roma, torna a parlare del  centrosinistra. Tentativi di dialogo e chiusure che caratterizzano il rapporto tra il Partito Democratico e l’insieme di forze a sinistra dei dem. La posta in gioco è l’assetto con cui arrivare alle prossime elezioni, dove il primo obiettivo, per Orlando, è fermare la destra.

Lo hanno intervistato per Lumsanews Michela Eligiato e Massimiliano Venturini