"Ancora nessuna richiesta"Francia risponde a Salvinisu estradizione terroristi

Autorità francesi disposte a collaborare Sono 14 i latitanti presenti Oltralpe

“È possibile che qui da noi risiedano 14 latitanti italiani ricercati per terrorismo, ma non ho ancora ricevuto nessuna richiesta di estradizione”. Lo afferma Nicole Belloubet, ministro della Giustizia di Parigi, dopo l’arresto di Cesare Battisti che – da latitante – ha trascorso vari anni in Francia. “È un tema su cui ancora non ho lavorato concretamente, ma lo esamineremo con la massima attenzione”, ha aggiunto assicurando la disponibilità al dialogo con le autorità italiane.

L’intervento del ministro Belloubet  è di pochi minuti successivo alle dichiarazioni del ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Chiederemo al presidente Macron l’estradizione dei terroristi italiani ora in Francia”, ha ribadito il titolare del Viminale nel corso di un’intervista a Radio Anch’io.

Tra i 14 latitanti fuggiti Oltralpe ci sono Marina Petrella, coinvolta nel rapimento e l’omicidio di Aldo Moro del 1978, Giorgio Pietrostefani, condannato per l’omicidio del commissario Luigi Calabresi del 1972.

Federico Marconi

Roma, 1993. Dopo la maturità scientifica abbandona i numeri per passare alle lettere: prima di approdare alla Lumsa studia storia contemporanea a La Sapienza e giornalismo alla Fondazione Basso. Ha prodotto un web-doc per ilfattoquotidiano.it e collabora con L’Espresso