Anzio, banda di rapinatori fermata dalla polizia

C_4_foto_1080435_image

Rubavano le auto e le utilizzavano per le rapine. Era questo il metodo utilizzato dai tre criminali, di origine calabrese, arrestati questa mattina dai carabinieri della Compagnia di Anzio. I rapinatori, di un’età compresa tra i 27 e i 41 anni, residenti tra Nettuno ed Anzio, hanno numerosi precedenti penali in materia di droga e armi.

Le indagini, complicate proprio a causa della furbizia e dell’ accuratezza dei rapinatori, hanno portato alla riconsegna, ai legittimi proprietari, delle tre auto rubate. Una di queste, lo scorso 9 dicembre, era stata utilizzata per una rapina ai danni del proprietario di un distributore di benzina, collocato sulla Nettunense. I tre, dopo la chiusura dell’attività, hanno seguito la vittima fino alle porte della sua abitazione e, dopo una violenta colluttazione, lo hanno privato dell’incasso giornaliero,  circa 7.000 euro. I criminali hanno sottratto all’uomo il telefono cellulare, per impedirgli di chiamare i soccorsi, e si sono allontanati con l’auto della vittima.

Il titolare del distributore, un giovane residente ad Anzio, ha dapprima cercato di opporre resistenza poi, quando i rapinatori hanno mostrato la pistola, si è arreso. L’auto della vittima è stata poi ritrovata non molto distante dal luogo della rapina.

Ora le forze dell’ordine stanno indagando su altri colpi avvenuti nella zona, forse riconducibili alla stessa banda.

Cecilia Greco

Cecilia Greco

Nata a Roma il 21/06/1990. Dopo essersi diplomata al liceo classico E.Q. Visconti si è laureata in Scienze politiche, indirizzo storico politico, presso l’Università degli studi di Roma Tre con una tesi in Storia del pensiero economico. Dopo un periodo di studio in Francia, ha collaborato con alcuni quotidiani online e cartacei. Nel 2013 è stata selezionata per partecipare al corso di scrittura creativa organizzato da RaiEri. Attualmente frequenta la scuola di giornalismo dell’Università Lumsa.