Bersani sul voto tedesco"La sinistra rischia la finedel coniglio con il leone"

"La Germania ha votato a destra laddove sono emersi i disagi"

“Si finisce per fare la fine del coniglio davanti al leone”. È il monito rivolto questa mattina da Pierluigi Bersani alla sinistra in Italia. “La parte più debole della popolazione è più esposta ai cattivi pensieri. In Germania hanno votato a destra laddove c’era il disagio. Se anche in Italia si concede qualcosa alla destra gli si tira la volata”.

Il fondatore di Articolo 1 – Mdp ha commentato su radio Capital i risultati delle elezioni tedesche e l’ascesa dell’ultradestra. “In Italia è successo 3 anni fa” e da allora la “destra con una componente molto regressiva” sta vincendo ovunque. Per Bersani “se la sinistra vuol riprendere il filo, può solo preoccuparsi di come curare le ferite in modo alternativo rispetto alla destra”. In particolare sul lavoro, le disuguaglianze e la gestione delle migrazioni. Se la sinistra “balbetta le stesse ricette, non se ne può venire fuori”.

Secondo Bersani è la visione del mondo che sta cambiando: “Il pensiero era cosmopolita e positivo. Ora sta diventando aggressivo, difensivo, identitario e nazionalista”. I riflessi di questa situazione globale si sono visti nelle recenti elezioni tedesche. “Non è vero che la Germania ha votato a destra laddove c’era il problema immigrati, ma dove c’era il disagio a cui si è aggiunto il pensiero anti immigrato”.

Nessun risentimento personale contro Renzi, assicura l’ex segretario del Pd. “Matteo di noi non si preoccupi, perché porteremo acqua alla sinistra e al centrosinistra”. Bersani aggiunge ancora: “Ha governato con i voti, pochi o tanti, che ho preso io. Ha ribaltato quasi del tutto le cose che avevo promesso agli elettori. Ora dovrà fare due conti”. Se con le sue scelte “porterà avanti il centrosinistra, ne migliorerà la posizione, metterà sotto la destra e i 5 stelle allora avrà avuto ragione lui”.

Giordano Contu

Studia e vive a Roma. Nato in Sardegna, ma pisano di adozione, ha studiato Filosofia estetica e ha collaborato al quotidiano Il Tirreno. Si interessa di politica e cultura. Cura quotidianamente i social network. È impegnato socialmente e politicamente. Ama i paesaggi, la fotografia e il mare.