Blitz contro i Casalesi 46 misure cautelari colpito il clan Schiavone

Varie le accuse contestate si attendono i dettagli dell'operazione

Eseguite questa mattina, dai Carabinieri di Casal del Principe (Caserta), 46 misure cautelari nei confronti di indagati riconducibili al clan dei Casalesi. Il presunto gruppo criminale si occupava di racket su una piattaforma per il gioco online dalla quale, secondo le indagini, incassava quasi il 60% dei guadagni degli esercenti ai quali veniva imposta la piattaforma stessa.

Le misure cautelari sono state emesse dal Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea. Le accuse contestate dagli inquirenti sono, a vario titolo, di associazione mafiosa, ricettazione, estorsione, illecita concorrenza con minacce e violenza, intestazione fittizia di beni, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, spaccio e detenzione illegale di armi.

Tra i destinatari del provvedimento anche l’ex boss Francesco Schiavone, conosciuto come Sandokan, e il figlio Walter. I dettagli dell’operazione saranno resi noti a conclusione della conferenza stampa ora in corso nella sede della Procura della Repubblica di Napoli.

Luisa Urbani

Nasce a San Benedetto del Tronto il 21 agosto del 1990. Conseguita la maturità scientifica si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Macerata elaborando una tesi in diritto internazionale. Negli anni della laurea collabora con testate giornalistiche on line e come portavoce di personaggi politici locali.