Calo vendite auto in Europa-8,1% su novembre 2017Indice negativo da tre mesi

lieve incremento rispetto a inizio anno Di Maio assicura: "Nessuna nuova tassa"

A novembre nell’Unione Europea e nei tre paesi dell’Efta (Svizzera, Islanda e Norvegia) sono state immatricolate 1 milione e 158mila 300 auto con un calo dell’8,1% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Il bilancio consuntivo dei primi undici mesi si chiude con 1 milione e 49mila 261 immatricolazioni arrivando a un modesto incremento (+0,6%) sullo stesso periodo del 2017. I dati sono dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei. Novembre è il terzo mese consecutivo di calo delle vendite.

“Non ci sarà nessuna tassa sull’auto delle famiglie degli italiani né nuove né in uso. Sarà solo un ecobonus sulle auto elettriche”, ha dichiarato questa mattina il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio cercando di sedare la polemica nata nei giorni scorsi con le case produttrici di automobili spaventate per l’ecotassa. Questo il nome di un emendamento bonus-malus alla manovra che prevedeva disincentivi per le auto inquinanti, anche di bassa cilindrata, e incentivi per quelle ecologiche.

Matteo Petri

Giovane studente appassionato di giornalismo, filosofia e musica. Nato nella provincia toscana di Lucca nel 1995, diplomato allo scientifico e laureato in filosofia a Pisa nel 2017. Compulsivamente curioso di natura, assillatore di domande professionista. Vespista, nonché bassista nel tempo libero.