Un morto per il freddoalla stazione di TortonaÈ un clochard romeno

Il sindaco: "Operativo un dormitorio" Un'altra vittima alle porte di Milano

Il freddo continua a fare vittime tra i senza fissa dimora. Come ogni anno, con l’abbassamento delle temperature, molti clochard perdono la vita. Questa volta è toccato a un romeno di 48 anni alla stazione di Tortona, in provincia di Alessandria. Il suo corpo è stato trovato dai carabinieri nei paraggi del piazzale antistante alle fermate dei treni. Gli uomini dell’Arma hanno confermato il decesso per ipotermia.

Sulla vicenda è intervenuto Federico Chiodi, il primo cittadino di Tortona: “Siamo sconcertati, da anni è operativo un dormitorio maschile, proprio di fronte alla stazione. In questo dormitorio ci sono tredici posti a disposizione per le persone in difficoltà”. Non si tratta di un caso unico, considerato che la vittima di Tortona è la seconda in poche ore, dal momento che un altro senza tetto è stato trovato morto ieri nella periferia di Milano.

Tommaso Franchi

Tommaso Franchi, nato a Roma il 30/07/1994. Diplomato al liceo classico Virgilio nel 2013. Dottore in Giurisprudenza con laurea conseguita presso l’Università degli studi Roma Tre nel 2018. Collaborazioni con la testata giornalistica Roma Daily News. Dal 2018 iscritto al Master in Giornalismo LUMSA.