Continuano le proteste contro il prezzo del latte da parte dei pastori sardi

Domani alle 9.30 saranno a Montecitorio alla manifestazione della Coldiretti

Continuano le proteste dei pastori sardi che, anche questa mattina, sono scesi in strada per manifestare contro il prezzo del latte venduto agli industriali ad una cifra ritenuta troppo bassa.

A Oristano, questa mattina, alcuni studenti si sono uniti alle proteste versando dei bidoni di latte per terra, ritenuto gesto simbolo della contestazione.

Il ministro per il Sud Barbara Lezzi sarà oggi in Sardegna, insieme al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al ministro per le Politiche agricole Gian Marco Centinaio, per incontrare i pastori e ascoltare le loro ragioni.

Domani mattina, invece, a Nuoro saranno chiusi i negozi come gesto di solidarietà dei commercianti nei confronti dei manifestanti. “Io sto con i pastori” è lo slogan dell’iniziativa, lanciata da Fabio Rosas, il proprietario di una gioielleria del posto. Dopo la chiusura delle attività i commercianti saranno protagonisti di una manifestazione.

Sempre domani, a Roma, una delegazione di pastori sardi, insieme alla Coldiretti, sarà presente davanti a piazza Montecitorio per far conoscere alle istituzioni nazionali la questione.

Rossella Dell'Anno

Rossella Dell’Anno, nata ad Avellino il 06/07/1989. Diplomata nel 2008 al Liceo Linguistico “P.E. Imbriani” di Avellino. Laurea triennale nel 2013 in Lettere e Filosofia, indirizzo moderno, presso “L’Università degli Studi di Napoli L’Orientale”. Laurea magistrale in Editoria e Scrittura nel 2016 presso “La Sapienza”. Dal 2018 iscritta al Master in giornalismo LUMSA.