Danni in tutta Italia per il maltempo. A Grosseto una piena uccide un bambino

Molti i danni provocati dal maltempo in questi ultimi giorni. Nel grossetano le piogge hanno ingrossato il torrente Satello che, straripato, ha travolto un auto in cui viaggiavano due persone: Markus Link, 45 anni, e suo figlio di sei anni. Le ricerche, partite immediatamente, hanno portato, ieri al ritrovamento del corpo del bambino, sulle rive del torrente Sata, in cui si riversa il Satello, a 10 chilometri dal punto dell’incidente. Nessuna traccia del padre che rimane disperso.
Danni in tutta Italia. E il maltempo non ha risparmiato nessuno. A Venezia l’acqua alta ha raggiunto 90 cm d’altezza (e il Centro Maree del Comune prevede che si supererà il metro) mentre a Lecce a causa della pioggia è stata disposta, per sicurezza, la chiusura di una scuola materna; sempre in Puglia, a sud di Gallipoli, allagata la zona della Baia Verde mentre a Galatina si è aperta un’enorme voragine sulla strada. Proprio le voragini sono il pericolo maggiore per le città per colpa della pioggia, con le strade che non riescono ad assorbire l’enorme quantità d’acqua. In alcune zone di Roma, l’acqua ha raggiunto i 20 cm d’altezza.
E le brutte notizie non si fermano alle piogge. Da venerdì, secondo le previsioni, arriverà anche il freddo con un drastico calo delle temperature. La bella stagione è ormai un ricordo.

Domenico Cavazzino