Debito pubblico recordraggiunge i 2,28 miliardiper aumento fondi Tesoro

Il dato comunicato da Bankitalia Entrate dello Stato in linea col 2017

Il debito pubblico cresce ancora e segna un nuovo record. Il dato, comunicato dalla Banca d’Italia, si è attestato a 2.279,9 miliardi di euro. C’è un aumento di 23,8 miliardi rispetto al mese precedente.

L’incremento, spiega via Nazionale, è dovuto all’aumento da 29,3 a 54,5 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro.

Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito delle amministrazioni centrali è aumentato di 23,3 miliardi e quello delle amministrazioni locali di 0,5 miliardi. Il debito degli enti di previdenza è rimasto invece pressoché invariato.
A gennaio le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 33,7 miliardi, in calo di 1,6 miliardi rispetto a quelle rilevate nello stesso mese del 2017. Al netto di alcune disomogeneità contabili, osserva Bankitalia, si può stimare che le entrate tributarie siano state sostanzialmente in linea con lo scorso anno.

Christian Dalenz

Nato a Roma il 30/10/85. Laureato all’Università La Sapienza (Roma) in Relazioni Economiche Internazionali nel 2011 e in Analisi Economica delle Istituzioni Internazionali nel 2014, e in Economic Policy alla Facoltà di Arti e Scienze Sociali dell’Università di Kingston (Londra) nel 2016. Scrive articoli di politica, economia, cinema e musica per varie testate, tra cui Lumsanews, Forexinfo e Slowcult. Facebook: https://www.facebook.com/articolidalenz