Primo drone giornalistico made in italy presentato a Villa Pamphili

dronePesa soltanto 7 kg e può volare per circa venti minuti riprendendo tutto ciò che lo circonda. E’ il drone “FlyNovex”, della società romana FlyTop, che ieri per la prima volta ha volato su Roma,  o meglio, nell’area esterna dell’Atahotel Villa Pamphili, albergo della capitale che ha ospitato la conferenza sul “drone journalism”. Il velivolo telecomandato ha dato prova delle sue capacità di volo e di ripresa video davanti a numerosi giornalisti e operatori del settore. Infatti questa nuova tecnologia sta suscitando un notevole interesse per i suoi molteplici impieghi: dal reportage al giornalismo investigativo, e dal giornalismo ambientale a quello sportivo.
“Questo volo ha dimostrato che e’ possibile utilizzare questi mezzi in aree critiche come una metropoli, nel pieno rispetto delle norme in vigore” ha dichiarato il presidente di Roma Drone Conference, Luciano Castro. Il giornalista avrà così la possibilità di volare come un supereroe, a patto pero’, che vengano rispettate le regole dell’Ente nazionale per l’aviazione civile (Enac). Infatti “il drone non e’ un giocattolo”, come ha spiegato Carmine Cifaldi, direttore regolazione navigabilità Enac e “segue le leggi degli aeromobili indipendentemente dalle dimensioni e dallo scopo”.
Cosi il giornalista diventa un “pilota”, responsabile penalmente o civilmente del velivolo.Roma Drone conference e’ solo la prima delle sette conferenze sulle applicazioni professionali dei droni. Da questo ottobre fino ad aprile 2015 ne seguiranno altre su assicurazioni e sicurezza di volo, regolamento Enac e per il monitoraggio dell’ambiente e dei beni culturali.

Alberto Gentile

Alberto Gentile

Nato a Messina il 14 aprile 1989. Giornalista praticante presso la Scuola di giornalismo dell’Università LUMSA, è laureato in Editoria e Giornalismo presso la LUMSA, sede di Roma, con tesi “la disfunzione narcotizzante nell’era della partecipazione in rete”. Ha acquisito ottime capacità relazionali sviluppate in ambito universitario. Amante del computer, della musica e dello sport. Ha collaborato con varie testate sportive online. Vorrebbe lavorare come giornalista sportivo.