Elezioni ad Ostia vince Giuliana Di Pillocandidata 5Stelle

Forte astensionismo, vota solo il 33,6% Di Maio: "Positivo l'effetto Raggi"

Con 59,7% Giuliana Di Pillo, candidata dei 5 Stelle, è la nuova minisindaca del X Municipio che comprende Ostia, Dragona, Axa, Casal Palocco, Casal Bernocchi e il resto dell’hinterland. Con le elezioni termina anche un lungo periodo di commissariamento per mafia. «È la vittoria di tutti i cittadini e della voglia di rinascita. Grazie di cuore!», ha twittato ieri la neo eletta.

La sindaca di Roma Virginia Raggi è arrivata durante la notte nella sala stampa nell’ex colonia Vittorio Emanuele III e ha abbracciato la sua candidata. «Stiamo tra i cittadini e sentiamo che sono con noi per il cambiamento», ha commentato davanti ai giornalisti, prima di andare a festeggiare con la Di Pillo e i neo consiglieri in una cornetteria sul litorale romano. Anche Luigi di Maio esulta, ritenendo che sia tutto merito “dell’effetto Raggi”.

Con la vittoria di Giuliana Di Pillo, il Consiglio del X Municipio sarà a maggioranza pentastellata con ben 15 consiglieri. Nove saranno, invece, dell’opposizione così divisi: due a Forza Italia, due al Pd, uno a Casapound, uno alla lista civica Bozzi presidente e uno a Laboratorio civico X.

Due soli consiglieri anche per gli sconfitti Fratelli d’Italia: la loro candidata, Monica Picca, ha ottenuto solo il 40%. «Un po’ di delusione c’è – racconta –. Faccio gli auguri alla Di Pillo. Ora in consiglio farò un’opposizione ferrea. Il confronto che non c’è stato in campagna elettorale ci sarà ora in aula. Il mio obiettivo sarà fare il bene del X Municipio». E a chi le chiede dove sono finiti i voti dei Casapound e della famiglia Spada: «All’idroscalo, dove sono rappresentati i loro voti, noi abbiamo perso e loro ne hanno guadagnati circa mille».

Ma il risultato più considerevole di questo ballottaggio lo ha raggiunto l’astensionismo: a recarsi alle urne solo il 33,6% degli aventi diritto, tre punti sotto rispetto al primo turno. Il caso più eclatante a Tor De Cenci, dove nella sezione 1560 in via Santi Savarino alle 19 ci sono stati due soli votanti, un uomo e una donna, su 988 iscritti. C’è da dire, però, che il seggio rientra nel IX Municipio, e sarebbe stato messo a disposizione per le elezioni perché al confine con Ostia.

Al microfono di Antonio Scali per Lumsanews l’intervista alla neo presidente del municipio X di Ostia

Marina Lanzone

Nata a Monopoli (Ba) il 17 febbraio 1993. Laureata in Lettere all'Università di Bari, ha iniziato a collaborare con una testata on-line. Nel 2016 ha frequentato un Master in giornalismo semestrale che le ha offerto l’opportunità di fare uno stage presso la sede romana del Tg5. Appassionata di teatro e cinema ma anche costume e società ha iniziato il secondo master in giornalismo presso la Lumsa per mettersi in gioco e diventare una giornalista multitasking.