Confronto tv tra i candidati alla segreteria del Pd Stefano Bonaccini ed Elly Schlein / foto Ansa

Verso le Primarie del PDBonaccini avanti su Schlein Conquista il 52% dei voti

I dati ufficiosi dei congressi Meno del 10% per Cuperlo e De Micheli

Stefano Bonaccini primo, Elly Schlein seconda. Dopo il duello in tv in vista delle primarie del 26 febbraio, arrivano i risultati ufficiosi dei congressi di circolo diffusi dalla Commissione Congresso del Partito democratico. Gli iscritti hanno infatti garantito all’attuale presidente della Regione Emilia-Romagna la conquista di 79.787 voti, pari al 52,87%. Seguito da Elly Schlein, che ha collezionato 52.637 voti, pari al 34,88%.

Gianni Cuperlo e Paola De Micheli, invece, che hanno raggiunto il 7,96% e il 4,29 %. Punti percentuali, questi, non sufficienti ad arrivare alla seconda fase del congresso e determinanti dunque nell’esclusione di Cuperlo e De Micheli dalla nuova segreteria. 

“Centocinquantamila persone, iscritte al Pd, sono venute a votare e hanno selezionato Bonaccini-Schlein in vista delle Primarie Pd di domenica” ha scritto il segretario uscente Enrico Letta. Ma il difficile obiettivo posto dal partito rimane quello di un milione di votanti. “Come sta il Pd? Bene, da parte nostra c’è grande sostegno a Bonaccini, sono fiducioso”, ha commentato  il presidente del Consiglio regionale della Campania Gennaro Oliviero, ricordando come nel Pd continuino a  “coesistere caratteri diversi”.

Maria Sole Betti

Classe '96, cresciuta tra l'Adriatico e l'ombra della Madonnina. Da sempre attratta dalle storie degli altri, mi sono laureata in Scienze Politiche all'Università Statale di Milano. Dopo un Erasmus a Barcellona e una magistrale in Istituzioni e tutela dei diritti, l'approdo a Roma per fare del sogno del giornalismo una professione. Curiosità e chiacchere guidano la mia vita, ma, del resto, ho la luna in Ariete.