Italia Viva al 3,4 per centonel primo sondaggiodopo la scissione dal Pd

La Lega rimane primo partito al 33% Zingaretti perde quasi tre punti

Italia Viva, il nuovo soggetto politico di Matteo Renzi dopo la scissione dal Partito Democratico, attualmente otterrebbe il 3,4% dei consensi. Secondo il sondaggio realizzato da Emg, il primo partito rimarrebbe la Lega con il 33,1%, seguita dal Partito Democratico, in flessione di quasi tre punti fino al 20,2.

Il Movimento 5 Stelle si attesterebbe intorno al 18% delle preferenze, in risalita dell’1% rispetto alle ultime elezioni europee. A crescere ulteriormente sarebbe Fratelli d’Italia, con il 7,2% degli italiani pronti a dare fiducia al partito di Giorgia Meloni. Continuano invece le difficoltà per Forza Italia, che vedrebbe i propri consensi scendere a quota 7.

La settimana scorsa lo stesso sondaggio dava la Lega sempre primo partito con il 33,3 per cento dei consensi, seguita dal Pd al 23 per cento. Poi c’era il Movimento Cinque Stelle con il 19,7 per cento delle preferenze, Forza Italia al 7,8 per cento, Fratelli d’Italia con il 7 per cento. Più Europa al 2,6, La Sinistra all’1,8.

Sommando i voti dei due raggruppamenti il centrodestra arrivava il 48,1 per cento, contro il 47,1 per cento del centrosinistra più M5S. Un solo punto di differenza. Oggi i numeri dicono che il centrodestra avrebbe il 47,4 per cento dei consensi, mentre il Csx con il M5S arriverebbero al 46,3.

Marco Valentini

Marco Valentini nasce a Rieti il 14 marzo 1988, si diploma al Liceo Classico M.T. Varrone e successivamente consegue la laurea in Scienze dell'amministrazione pubblica e giudiziaria presso l'università di Teramo. Appassionato di politica, sport, cinema e serie tv.