HomeCronaca Il miracolo di San Gennaro: il sangue si scioglie ancora. Sepe: “Ringraziamo il Signore”

Il miracolo di San Gennaro
il sangue si scioglie ancora
Sepe: ringraziamo il Signore

"Un segno dal protettore di Napoli"

l'applauso dei fedeli riuniti nel Duomo

di Chiara Viti19 Settembre 2019
19 Settembre 2019

Il sangue di San Gennaro si scioglie ancora, il miracolo si è ripetuto alle 10:04 nelle mani del cardinale Crescenzio Sepe che ha mostrato ai fedeli, raccolti nel Duomo di Napoli, l’ampolla con il sangue liquefatto del santo. “Vi do la bella notizia, abbiamo trovato il sangue già tutto sciolto appena abbiamo aperto la cassaforte“, ha detto l’arcivescovo, mentre dalla navata centrale si è alzato il lungo applauso dei fedeli.

Il miracolo si ripete tre volte l’anno, il 19 settembre, nel giorno di San Gennaro, nel sabato che precede la prima domenica di maggio e a dicembre. Per la Campania, e in particolare per Napoli, il ripetersi del prodigio è sinonimo di buon auspicio.

“Vogliamo ringraziare il Signore perché questo è innanzitutto un segno della sua bontà, della sua benevolenza, della sua misericordia, del suo amore per noi, per Napoli, per la Campania, per la Chiesa. È anche un invito a tenerci stretto, come un parente e amico, il nostro protettore San Gennaro. Viva San Gennaro”, ha concluso Sepe.

Ti potrebbe interessare

Master in giornalismo LUMSA
logo ansa
Carlo Chianura
Direttore delle testate e dei laboratori
Fabio Zavattaro
Direttore scientifico
@Designed & Developed by Bedig