Incendio nella tendopolidi San FerdinandoUna vittima accertata

Si tratta di un senegalese di 32 anni Salvini: "Addolorati per la sua morte"

Un incendio è divampato ieri notte in una tendopoli a San Ferdinando, provincia di Reggio Calabria. Gestita prima dal Comune e poi dalla Caritas, la tendopoli si trova vicino alla vecchia baraccopoli smantellata lo scorso 7 marzo dopo che nell’ultimo anno si erano registrate tre vittime a causa dei roghi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno prontamente domato il fuoco.

Stando a una prima ricostruzione, è stata distrutta dall’incendio solo una tenda da sei posti, posizionata su dei cavi elettrici. Tra le fiamme ha perso la vita Sylla Nuomo, senegalese di 32 anni, che era stato trasferito nella nuova struttura in seguito all’abbattimento della baraccopoli.

“Siamo addolorati per la morte di una persona a San Ferdinando: se fosse successo nella baraccopoli abusiva il bilancio poteva essere ben più pesante”, ha dichiarato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Francesco Muccino

Nato a Roma nel 1991, sono laureato in Scienze della Comunicazione. Di carattere altruista ed amante della scrittura, sono da sempre interessato all’ambito giornalistico e partecipo al Master della Lumsa per comprendere meglio quale potrà essere il mio percorso di vita.