HomeCronaca Indonesia, cittadino italiano ucciso a coltellate sull’isola di Pulau Weh

Cittadino italiano ucciso
a coltellate in Indonesia
Fermato un sospettato

La vittima è Luca Aldrovaldi, 52 anni

Era il gestore di un bar a Sabang

di Chiara Viti11 Ottobre 2019
11 Ottobre 2019

Un cittadino italiano è stato ucciso a coltellate in Indonesia. Si tratta di Luca Aldrovandi, 52 anni compiuti da poco, originario di Guastalla, in Provincia di Reggio Emilia. Il corpo dell’uomo è stato trovato nel suo appartamento da un dipendente del bar gestito proprio dalla vittima, il Bixio Cafè di Sabang.
La Polizia di Sabang avrebbe da subito concentrato l’attenzione su un dipendente del complesso turistico dove la vittima lavorava, che si trova ora in stato di fermo. Il sospettato è stato intercettato mentre stava raggiungendo il paese natale, a nord di Sumatra, dopo aver ottenuto un permesso proprio poche ore prima dell’omicidio. Presto verrà interrogato dalle autorità locali.
In casa della vittima, sopra al frigorifero, sarebbe stato trovato un coltello, probabilmente l’arma del delitto, sporco di sangue. Il movente all’origine dell’omicidio sarebbe un diverbio tra i due poi degenerato. Gli investigatori non escludono l’omicidio premeditato: pare che il sospettato e la vittima avessero avuto dei dissidi anche in passato.
Aldrovaldi, secondo quanto scrive il Resto del Carlino, lavorava da diversi anni in un villaggio sull’isola di Pulau Weh. La vittima viveva con la moglie e la figlia in Indonesia, che hanno però appreso la notizia dall’Italia. La famiglia tornava infatti spesso nel Reggiano.

 

Ti potrebbe interessare

Master in giornalismo LUMSA
logo ansa
Carlo Chianura
Direttore delle testate e dei laboratori
Fabio Zavattaro
Direttore scientifico
@Designed & Developed by Bedig