Corcolle, scritte pro-Lega e blitz dell’eurodeputato Borghezio

LEGA-2

Dopo le aggressioni alle autiste Atac delle scorse settimane, avvenuta per mano di un gruppo di immigrati, nel quartiere della periferia est di Roma Corcolle si susseguono sit-in e raid anti-clandestino quasi ogni sera, e la tensione e l’insofferenza verso lo straniero è ormai alle stelle.
Non poteva mancare quindi il sostegno (sicuramente interessato) da parte dell’eurodeputato Borghezio ai cittadini di Corcolle, dopo la visita nel giorno del Patrono del quartiere da parte di Giorgia Meloni.
Borghezio, con il suo solito linguaggio, si è scagliato contro le istituzioni e l’amministrazione locale, rea di aver abbandonato a sé stesso questo quartiere: “Con la tenacia e l’aiuto della Lega certe battaglie si possono vincere. I cittadini hanno diritto a vivere sicuri nelle proprie case. Non era il caso di istallare qui un centro di accoglienza per immigrati”.
Nel quartiere sono poi apparse addirittura scritte e striscioni pro-Lega. E l’inedito sostegno di un quartiere di Roma al partito di Salvini, cresce nelle ultime settimane in modo continuativo: lo scorso lunedì il format di rete quattro “Quinta Colonna” ha dato visibilità al comitato di residenti di Corcolle che in diretta tv hanno applaudito le parole del segretario di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, e chiaramente richiesto l’aiuto del Carroccio per una situazione che hanno definito insostenibile.

Nicola Stacchietti

Nicola Maria Stacchietti

Nato a Jesi il 12 Aprile 1987, si è laureato in Filologia Moderna alla Sapienza con 110 e lode. Ha frequentato il corso “Professione Reporter” riconosciuto dalla Provincia di Roma, propedeutico alla sua prima esperienza giornalistica con il “Corriere Laziale” dove scrive di sport da febbraio del 2013. Attualmente frequenta il Master in Giornalismo della Lumsa (riconosciuto dall’Ordine dei giornalisti).