Bergamo ora è Covid-freedopo 137 giorni di lottaMa in Italia 193 nuovi casi

Sud America, oltre 3 milioni di contagi in Uzbekistan domani torna il lockdown

Dopo 137 giorni dal primo ricovero avvenuto il 23 febbraio, la terapia intensiva dell’ospedale Papa Giovani XXIII di Bergamo non ha più pazienti contagiati dal Coronavirus. Ad annunciarlo è la stessa struttura, che aggiunge come all’interno rimangano alcuni pazienti colpiti dal virus, ma ormai negativizzati. Una buona notizia, al netto dell’aumento di casi verificatisi in Italia nelle ultime 24 ore: 193 i nuovi contagiati rispetto ai 132 del giorno prima. Ma con “soli” 15 morti, la metà rispetto ai dati diffusi ieri.

Non migliora la situazione in America Latina, che ha superato i 3 milioni di casi.  Più della metà dei contagiati riguardano il solo Brasile, dove ieri ha ammesso di essere risultato positivo anche il presidente Jair Bolsonaro.

In Uzbekistan infine verrà imposto un nuovo lockdown, dal 10 luglio fino al primo agosto, mentre Israele registra 1.500 casi nelle ultime 24 ore. In Iran stop a matrimoni e funerali, dopo i nuovi contagi degli scorsi giorni.

Francesco Muccino

Nato a Roma nel 1991, sono laureato in Scienze della Comunicazione. Di carattere altruista ed amante della scrittura, sono da sempre interessato all’ambito giornalistico e partecipo al Master della Lumsa per comprendere meglio quale potrà essere il mio percorso di vita.