Maltempo, a Livorno trovatocorpo dell'ultimo dispersobilancio sale a 8 vittime

Nella notte ancora molti disagi per la circolazione di treni e traghetti

E’ stato ritrovato il corpo senza vita di Gianfranco Tampucci, 67 anni, l’uomo che risultava ancora disperso dopo il nubifragio che ha colpito Livorno nella notte tra sabato e domenica. Il bilancio definitivo della tragedia sale così a 8 vittime. Il corpo è stato trovato nella zona dei Tre Ponti, la stessa dove ieri era stato estratto il cadavere di Martina Bechini da Vigili del fuoco e volontari impegnati a spazzare via il fango. Sul posto anche il magistrato che dovrà predisporre l’identificazione del cadavere, anche se sembrano esserci pochi dubbi. L’abitazione dell’uomo, poco più di una baracca, era stata portata via dalla furia delle acque.

Intanto il maltempo continua a imperversare e a creare disagi. Nella notte, sempre nel livornese, un albero è crollato sui binari a causa dei forti venti, provocando ritardi alla circolazione dei treni, sia dei regionali sia di quelli a lunga percorrenza. Vento di libeccio che ha causato rallentamenti anche dei traffici aeroportuali, con il traghetto per Capraia che ha salto la prima corsa, mentre sono regolari i collegamenti tra Piombino e l’isola d’Elba.

 

Davide Di Bello

E’ nato a Roma il 17/07/1991, ha frequentato il liceo classico ed è laureato in scienze della comunicazione all’Università “Roma Tre”. Ama il giornalismo, il cinema e la fotografia; lo animano il piacere della scoperta e la voglia di rendersi utile. Dal 2016 è entrato a far parte della redazione di Lumsanews.it