Italian Prime Minister Mario Draghi (L) and Italian Economy Minister Daniele Franco (R) attend a press conference at the Chigi Palace in Rome, Italy, 05 October 2021. ANSA/Roberto Monaldo / POOL

Manovra di bilancioEmendamento omnibusper tagliare Irpef e Irap

Verrà votato domenica prossima Fondo per turismo, spettacolo e auto

Taglio di Irpef e Irap, ritorno del bonus tv e decoder, rateizzazione delle bollette, nuovi fondi per i settori del turismo, dello spettacolo e dell’auto. Sono solo alcune delle misure contenute nell’emendamento presentato stamattina dal governo in Senato. Nelle prossime ore saranno limati e perfezionati ulteriori emendamenti da presentare in commissione Bilancio dove si voterà domenica. La Manovra è attesa in aula nella serata di martedì 17 dicembre.

Irpef, clausola salva-bonus redditi bassi 

Previsto un nuovo sistema del prelievo fiscale a quattro aliquote, anziché cinque. In particolare saranno al 23% per i redditi fino a 15mila euro, al 25% per i redditi tra 15 e 28mila euro, al 35% tra 28mila e 50mila euro e 43% oltre questa soglia. Resta il bonus 100 (l’ex Bonus Renzi) per i redditi fino a 15mila euro e in parte fino ai 28mila euro, per evitare che qualcuno subisca ulteriori oneri.

Stop all’Irap per 835mila autonomi

Stanziamenti da oltre 1 miliardo all’anno a partire dal 2022 per tagliare l’imposta sulle attività produttive. Secondo le stime del governo, la misura toccherà circa 835mila autonomi, pari al 41,2% della platea complessiva.

Decontribuzione dello 0,8% per redditi fino a 35.000 euro

Arriva l’esonero dei contributi previdenziali di 0,8 punti percentuali per i lavoratori dipendenti con una retribuzione massina di 2.692 euro al mese. Una misura “eccezionale”, spiega il governo, riferita solo al periodo tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2022.

Bollette rateizzate

Le famiglie potranno rateizzare in 10 rate le bollette di luce e gas in arrivo con le fatture emesse da gennaio ad aprile 2022. Inoltre, in caso di inadempienza da parte dei clienti domestici, le imprese saranno tenute ad offrire un piano di rateizzazione senza interessi.

Bonus tv e decoder consegnato a casa per over 70

Nel 2022 torna il bonus tv e decoder. Saranno stanziati 68 milioni di euro per l’acquisto di apparecchi in linea con i nuovi standard tecnologici. Per cercare di ridurre il divario digitale dei più anziani con redditi bassi, gli over 70 con assegno pensionistico sotto i 20 mila euro riceveranno il decoder direttamente a casa.

Nuovi sostegni per turismo, spettacolo e auto

Nel 2022 è previsto un fondo da 150 milioni per sostenere gli operatori economici del settore del turismo, dello spettacolo e dell’automobile, gravemente colpiti dall’emergenza Covid.

 

Paola Palazzo

Laureata in Culture della moda nella Facoltà di lettere e beni culturali all'Università di Bologna. Frequento il Master di 1° livello in Giornalismo alla LUMSA di Roma.