Napoli, spunta un videocon l'attentatorealla pizzeria di Sorbillo

“È un attacco alla rinascita della città e della legalità. Ma noi non molliamo"

Nella notte tra martedì e mercoledì una bomba esplode davanti la storica pizzeria napoletana di Gino Sorbillo, in via dei Tribunali. In un video delle telecamere di sorveglianza si vede un uomo mettere l’ordigno. Indossa un cappello e si muove lentamente, a testa bassa. Si inginocchia, sicuro che intorno non ci sia nessuno, posa la bomba, la accende e scappa via veloce, rifugiandosi in un vicolo in cui probabilmente lo attende un complice. Quattro secondi ed esplode, oscurando due delle tre telecamere. Resta in funzione solo quella del locale che mostra un lampo, la porta di legno spalancarsi e la polvere entrare nella pizzeria.

“È un attacco alla rinascita di Napoli e alla legalità” commenta con rammarico Gino Sorbillo. “Ho trascorso tutte le feste di Natale a dire a tutti di venire a Napoli da noi e ora arriva questa bomba – prosegue – Ma noi non molliamo”. In un post sul profilo Facebook scrive: “La pizzeria è chiusa per bomba, ma riapriremo presto”.

 

Rossella Dell'Anno

Rossella Dell’Anno, nata ad Avellino il 06/07/1989. Diplomata nel 2008 al Liceo Linguistico “P.E. Imbriani” di Avellino. Laurea triennale nel 2013 in Lettere e Filosofia, indirizzo moderno, presso “L’Università degli Studi di Napoli L’Orientale”. Laurea magistrale in Editoria e Scrittura nel 2016 presso “La Sapienza”. Dal 2018 iscritta al Master in giornalismo LUMSA.