Rapina in Texasun morto e sei feritiÈ caccia all'uomo

Un ladro preso, l'altro in fuga La polizia chiede informazioni

Una rapina finita male quella di ieri pomeriggio in un centro commerciale di San Antonio, in Texas.  Due uomini sono entrati al Rolling Oaks Mall con l’obiettivo di svaligiare una gioielleria. Qualcosa però è andato storto: un passante è intervenuto per fermare la rapina ed è stato ucciso.

Uno dei due sospettati “è scappato all’interno del grande magazzino, e strada facendo, ha ferito alcune persone” affermano le forze dell’ordine. ” È stata una rapina finita molto male”, spiega la polizia. La perdita di una “vita umana in questo modo è senza senso”, aggiunge il capo della polizia di San Antonio, William McManus.

Secondo le prime ricostruzioni, la rapina è stata fermata dall’intervento dell’unica vittima della sparatoria, che è riuscito a fermare uno dei due rapinatori. È poi intervenuta un’altra persona, armata, che ha sparato ferendo uno dei ladri. Uno dei due malviventi  si trova in ospedale con ferite allo stomaco. L’altro rapinatore si è dato alla fuga. La polizia, che lo sta cercando, chiede di riferire eventuali informazioni utili. L’incidente ha creato panico nel grande magazzino, riaperto da poco dalle forze dell’ordine. “Ho sentito almeno sei colpi”, riferisce uno dei testimoni. Le condizioni dei feriti non sono ancora note.

Luisa Urbani

Nasce a San Benedetto del Tronto il 21 agosto del 1990. Conseguita la maturità scientifica si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Macerata elaborando una tesi in diritto internazionale. Negli anni della laurea collabora con testate giornalistiche on line e come portavoce di personaggi politici locali.