Inquinamento nell'aria | Foto Ansa

Rapporto Mal'Aria 2024Sono 18 le città fuorileggeper polveri sottili nel 2023

La maglia nera va a Frosinone Seguono Torino e Treviso

ROMA – Sono 18 – su 98 monitorate – le città che nel 2023 hanno superato i limiti giornalieri di polveri sottili Pm10. Frosinone si aggiudica la maglia nera, con 70 giorni di sforamento. Seguono Torino con 66 e Treviso con 63. I dati emergono dal rapporto “Mal’Aria di città 2024” di Legambiente, lo studio dedicato all’inquinamento atmosferico nelle città italiane.

Un dato certamente positivo a fronte dei numeri evidenziati negli scorsi anni. Nel 2022 le città che superavano i limiti consentiti erano 29, addirittura 31 nel 2021. “Nonostante una riduzione dei livelli smog, le città faticano a migliorare la qualità dell’aria” osserva l’ong.

Preoccupa il confronto con i nuovi target al 2030: sarebbero fuorilegge il 69% delle città per Pm10, l’84% per Pm2.5 e il 50% per l’No2.

Alessandro Raeli

Nato nel '98 nella terra del sole, del mare e del vento. Mi sono laureato in Interpretariato e Comunicazione all'Università Iulm di Milano, dove ho successivamente conseguito la laurea magistrale in Traduzione Specialistica. Appassionato di Formula 1 e dello sport in generale, sogno di diventare giornalista sportivo.