Record di guariti in ItaliaQuasi 3mila in 24 oreMa ancora 437 morti in più

La curva dei malati prosegue il calo Scendono anche le terapie intensive

Continua a allentarsi la morsa del Coronavirus sul nostro Paese. Per il terzo giorno consecutivo ieri si è registrato un calo delle persone attualmente positive a Sars-Covid-2, complessivamente sono 107.69, 10 in meno rispetto a martedì. Notizie incoraggianti anche dai numeri delle guarigioni, ieri è stato infatti segnato un nuovo record, 2.943 in un solo giorno, complessivamente sono 54.543. In calo anche il trend dei ricoveri in terapia intensiva: 87 in meno rispetto a martedì, ma ancora 2.384 persone si trovano in questo reparto, 817 solo in Lombardia. Ancora molto alti i decessi giornalieri, 437 in 24 ore, ad oggi le vittime di Covid-19 in Italia sono oltre 25mila.

La maggior parte degli italiani ancora positivi al Coronavirus si trovano in isolamento domiciliare, sono 81.510. Mentre i ricoverati con sintomi ad oggi sono 23.805. Su scala nazionale sono due le situazioni che destano maggiore preoccupazione: il Piemonte e la Provincia di Milano. In quella che è ormai la terza Regione per numero di casi, ieri erano 784 in più rispetto a martedì, complessivamente 22.739, solo 695 in meno dell’Emilia Romagna. L’altra situazione critica è quella di Milano. Nella città meneghina ieri si sono registrati 161 casi in più, 480 nel capoluogo, portando il numero di contagiati complessivamente a 17mila. In solo 3 giorni i contagiati sono aumentati di 1.175. I positivi adesso sono lo 0,5% di tutti gli abitanti, ma anche Milano con suoi 3 milioni e 250mila cittadini, si prepara, come tutta Italia, a entrare nella ‘Fase2’ dal prossimo 4 maggio.

Matteo Petri

Giovane studente appassionato di giornalismo, filosofia e musica. Nato nella provincia toscana di Lucca nel 1995, diplomato allo scientifico e laureato in filosofia a Pisa nel 2017. Compulsivamente curioso di natura, assillatore di domande professionista. Vespista, nonché bassista nel tempo libero.