Rifiuti, a Roma la giunta sanzionerà il rovistaggio nel nuovo regolamento

Virginia Raggi rivendica l'iniziativa "Nessuno ci aveva pensato prima"

Virginia Raggi annuncia il nuovo regolamento di polizia urbana di Roma. Tra le novità che la prima cittadina rivendica, il  divieto di rovistaggio e trasporto dei rifiuti prelevati.  «L’assenza di una norma che punisca questo comportamento è estremamente deprecabile» ha detto la sindaca « Ci siamo trovati ad applicare un regolamento che nessuno aveva pensato mai di aggiornare fino ad oggi. Lo stiamo facendo noi».

«C’è da dire che la differenziata non è ancora stata estesa in modo capillare e quindi ci troviamo dei cassonetti stradali, anche questi favoriscono questa tipologia di attività – ha proseguito Raggi «Ovviamente l’amministrazione sta ponendo in essere un nuovo piano rifiuti con delle azioni che peraltro sono già state avviate, ad esempio abbiamo aumentato la raccolta porta a porta per le utenze non domestiche che prima non era prevista ed entro novembre di quest’anno verrà estesa a tutte le utenze non domestiche della città».

L’inserimento della norma nel documento risponde alle interpellanze sollevate dal consigliere di Fratelli d’Italia Francesco Figliomeni sul rovistaggio e dalla capogruppo del Partito Democratico Michela Di Biase sul ruolo di Luca Lanzalone, l’avvocato che sta supportando l’amministrazione comunale nel dossier Stadio della Roma a Tor di Valle.

Massimiliano Venturini

Collabora dal 2006 con Radio Popolare Verona come conduttore di Impulse Jazz. In parallelo studia le potenzialità del mezzo radiofonico ideando e conducendo Rumori D’Ambiente e Linea di Confine. Nel 2016 entra a far parte della redazione giornalistica per la stessa emittente.