Riprende la circolazione Avsulla linea Milano-Bolognadopo il deragliamento

Il servizio ripristinato in anticipo indagate due società e 18 persone

Riprende la circolazione dei treni ad alta velocità sulla linea Milano-Bologna. Era stata interrotta lo scorso 6 febbraio, dopo il deragliamento di un Frecciarossa a Ospedaletto Lodigiano, che aveva causato la morte di due macchinisti, Giuseppe Cicciù e Mario Dicuonzo, e il ferimento di 31 persone.

Il treno era partito da Milano ed era diretto a Salerno. Dopo il dissequestro dell’area, i tecnici dell’azienda Rete Ferroviaria Italiana sono riusciti, lavorando 24 ore su 24, a ripristinare la linea anche prima del termine previsto per il 2 marzo. Alcuni treni hanno infatti iniziato a circolare ieri sera. Gli indagati per l’accaduto sono in tutto diciotto, insieme a due società. Tra loro anche l’amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile.

Federica Pozzi

Federica Pozzi, nata a Roma il 12 febbraio 1994. Diplomata al liceo classico e laureata all’Università degli studi di Roma “La Sapienza” in Lettere moderne (laurea triennale) e in Editoria e scrittura (laurea specialistica). Appassionata di giornalismo, soprattutto di politica interna, esteri e calcio.