Roma, imbrattate targhededicate alle vittimedelle leggi razziali

Raggi: "Gesto vergognoso. Ripuliamo" Carfagna: "Si calpesta ancora la memoria

Le due targhe dedicate alle vittime delle leggi razziali a Roma, Nella Mortara e Mario Carrara, sono state imbrattate durante la notte. Ad annunciare l’accaduto è stato il sindaco di Roma Virginia Raggi con un tweet: “Gesto vergognoso, ripuliamo subito”.

Anche Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia, commenta l’episodio con un tweet: “Nuove manifestazioni di antisemitismo. Imbrattare le targhe delle strade romane intitolate a Nella Mortara e Mario Carrara, vittime delle leggi razziali, non è una semplice bravata. È la fotografia di quel pezzo d’Italia che ancora calpesta la memoria e che è pervaso dall’odio”.
A riguardo sono in corso gli accertamenti della polizia del quartiere Primavalle.

Rossella Dell'Anno

Rossella Dell’Anno, nata ad Avellino il 06/07/1989. Diplomata nel 2008 al Liceo Linguistico “P.E. Imbriani” di Avellino. Laurea triennale nel 2013 in Lettere e Filosofia, indirizzo moderno, presso “L’Università degli Studi di Napoli L’Orientale”. Laurea magistrale in Editoria e Scrittura nel 2016 presso “La Sapienza”. Dal 2018 iscritta al Master in giornalismo LUMSA.