Una sagoma di Salvinie pistole finte a RomaLa provocazione di Sirante

Nuova opera dello street artist che contesta la legittima difesa

Una sagoma di cartone raffigurante il ministro dell’Interno Matteo Salvini con la felpa della polizia è stata trovata questa mattina a piazza Vittorio, nel centro di Roma. Accanto una scatola con delle pistole finte. Sul posto è arrivata la Polizia.

L’autore è Sirante, lo street artist che aveva già realizzato diversi murales a Roma che prendevano di mira gli esponenti di governo, ed è un’iniziativa contro le modifiche legislative alla legittima difesa, fortemente volute proprio da Salvini. Sulla scatola contenente le finte pistole è infatti scritto: “Non siamo in grado di garantire la tua sicurezza. Proteggiti”.

L’autore ha poi pubblicato un post da un finto account del ministro. “Continua con la proposta di legge sulla legittima difesa la scia di insegnamenti all’odio del ministro dell’Interno. Una legge molto pericolosa che dà il via alla corsa per la detenzione di armi, che mette a rischio la sicurezza di tutti noi e che attacca principi giuridici. Più armi sono in circolazione, più la società si sentirà insicura – conclude Sirante -. Guardate l’America e le migliaia di vite spezzate ogni anno”

Andrea Murgia

Nato a Palermo l’8 aprile 1993, ho una laurea triennale in Scienze della Comunicazione e adesso ho iniziato il Master biennale in Giornalismo alla Lumsa. Amo lo sport, in particolare calcio e motori, e la musica rock e metal.