HomeCronaca Sassari, migrante pestato da almeno cinque ragazzi: “Tornatene a casa tua”

Sassari, migrante pestato
da almeno cinque ragazzi
"Tornatene a casa tua"

L'aggressione è avvenuta ieri sera

Per il ragazzo frattura del setto nasale

di Carmelo Leo11 Settembre 2018
11 Settembre 2018

Un gruppo di ragazzi, almeno cinque secondo alcuni testimoni, av picchiato a sangue un giovane migrante di 22 anni a Sassari. L’aggressione è avvenuta ieri, in tarda serata. Il ragazzo, originario della Guinea, arrivato in città come rifugiato e ora studente, ha incrociato un gruppo di ragazzi. Uno di loro lo ha colpito con una gomitata, per poi urlargli: “A casa mia faccio quello che voglio, se non ti sta bene tornatene a casa tua”.

Il gruppo di ragazzi ha continuato a colpire il guineano con calci e pugni al volto. Solo l’intervento di un uomo, che era alla guida di un furgone e che si è fermato per prestare soccorso al giovane ed evitare che il pestaggio continuasse, ha messo in fuga il branco.

Così il ragazzo è stato soccorso dal 118 e portato al Pronto soccorso, dove gli è stata riscontrata una frattura scomposta del setto nasale. Nel frattempo, gli agenti della polizia locale hanno raccolto diverse testimonianze delle persone che hanno assistito al pestaggio. L’obiettivo adesso è identificare gli aggressori, che dopo il pestaggio sono scappati via esultando e lanciando insulti.

Ti potrebbe interessare

Master in giornalismo LUMSA
logo ansa
Carlo Chianura
Direttore delle testate e dei laboratori
Fabio Zavattaro
Direttore scientifico
@Designed & Developed by Bedig