Si lancia dal balconecon il figlio di tre anniTragedia nel salernitano

Il folle gesto avvenuto nella notte Entrambi morti sul colpo

Un uomo di 45 anni si è lanciato dal balcone, a Padula in provincia di Salerno, tenendo con sé il figlio di soli tre anni. I due sono morti sul colpo. L’omicidio-suicidio si è verificato questa notte, nei pressi della centralissima piazza Umberto I del piccolo comune campano. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo ieri sera, prima che l’intera famiglia andasse a dormire, avrebbe litigato con la compagna e probabilmente stava vivendo un periodo di forte depressione dovuto a problemi di salute. Sul luogo della tragedia sono subito intervenuti i carabinieri della stazione locale e i vigili del fuoco del distaccamento del comune di Sala Consilina. Sono ancora in corso accertamenti per trovare ulteriori indizi che possano fare maggiore chiarezza sulla vicenda.

Salvatore Tropea

Classe 1992, dopo la maturità scientifica si laurea in Scienze della Comunicazione alla Lumsa. Collabora con il mensile locale calabrese L’Eco del Chiaro; con il giornale studentesco e la WebTV della Pontificia Università Lateranense e con il portale online farodiroma.it. Attualmente frequenta il Master in Giornalismo alla Lumsa, dopo aver frequentato il Master in Digital Journalism alla Lateranese e aver svolto due mesi di stage a Radio Vaticana. Con il Master in Giornalismo della Lumsa ha svolto tre mesi di stage presso la redazione de Il Venerdì di Repubblica e attualmente sta svolgendo uno stage di tre mesi presso la redazione italiana di Vatican News