Vaccino Pfizer in ritardoAngela Merkel prolungail lockdown in Germania

World Economic Forum attacca: "Allarme pandemia ignorato per 15 anni"

Ennesimo ritardo nella consegna dei vaccini Pfizer all’Italia. La casa farmaceutica statunitense ha consegnato oggi nel nostro paese circa 48 mila dosi delle 397 mila previste per questa settimana, dopo il taglio di 165mila deciso venerdì. Domani ne arriveranno solo 53.820 e solo mercoledì le restanti 241 mila. I ritardi sembrerebbero essere dovuti al nuovo piano di distribuzione adottato dalla Pfizer. “Un ulteriore incredibile ritardo”, secondo il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri, che ha già convocato per domani una riunione con le regioni per far fronte al problema. Una possibile ipotesi sarebbe l’interscambio di dosi tra le regioni con maggiori disponibilità e quelle più in difficoltà.

Lockdown prolungato in Germania. La Germania ha registrato 989 decessi e 11.369 nuovi casi in 24 ore. La cancelliera Angela Merkel vorrebbe quindi prolungare il lockdown nazionale al 15 febbraio. Lo rende noto il quotidiano Bild, citando la proposta di governo che verrà discussa nel pomeriggio con i leader dei Laender. La Merkel ipotizza anche una chiusura totale delle scuole e l’introduzione obbligatoria della mascherina chirurgica in negozi e mezzi pubblici, la cui capienza verrebbe ridotta a un terzo.

World Forum: allarme pandemia ignorato per 15 anni. Il World Economic Forum presenterà oggi il Global Risk Report, un’analisi sui crescenti rischi per le società globali di oggi e del futuro. Il Forum denuncia di aver avvertito il mondo per ben 15 anni sulla minaccia delle pandemie, senza alcun riscontro. “Farsi cogliere impreparati e ignorare rischi di lungo termine” sostengono gli esperti, ha consentito al Covid-19 di prendersi milioni di vite, e ampliare le disparità economiche e sociali preesistenti. Le conseguenze della pandemia dureranno anni, ammonisce il Forum, e tra emergenza climatica e tensioni geopolitiche il percorso di guarigione del pianeta dal Covid sarà lungo e complesso.