Varese, 44enne uccidei figli e poi si suicidaEra in crisi con la moglie

I bimbi avevano passato la notte da lui I Carabinieri indagano sulla dinamica

Un uomo di 44 anni ha ucciso i suoi 2 figli di 13 e 7 anni nella sua abitazione di Mesenzana in provincia di Varese e poi si è tolto la vita. A quanto emerso, era in fase di separazione dalla moglie, che questa mattina doveva andare a riprendere i bambini dal padre, da cui avevano passato la notte. Al momento il medico legale e i carabinieri stanno eseguendo gli accertamenti per certificare l’esatta dinamica degli eventi.