Da Amatrice alla RegioneIl sindaco Pirozzi candidatocapeggerà una lista civica

Sui soldi del sisma annuncia battaglia accreditato nei sondaggi del 20%

Sergio Pirozzi ci sarà. Il sindaco di Amatrice sarà, salvo improbabili ribaltoni, uno dei candidatati alla presidenza alle prossime regionali del Lazio. Dall’indiscrezione riportata nell’edizione odierna del Messaggero di Roma sembra che il sindaco di Amatrice guiderà una lista civica di centrodestra. L’annuncio è previsto per la prossima settimana: il 24 al Salone delle Fontane di Roma, Pirozzi presenterà il suo libro “La scossa dello scarpone. Anatomia di una passione sociale.” Dalla sua pagina Facebook garantisce: “venite, potrebbero esserci novità”.

L’idea è quella di tradurre in voti il 20% percento di preferenze potenziali che i primi sondaggi attribuiscono al suo progetto politico. Ieri era tornato a parlare del post terremoto “siamo rimasti molto delusi dalle misure previste sulla legge di bilancio, o si cambia o faremo la guerra”.

Una scelta, quella di Pirozzi, che pare sia stata molto sofferta, ma che era nell’aria da mesi. Un passo più volte smentito da lui stesso, anche recentemente dalle colonne di Ciociaria oggi, che trova però conferme nelle parole del suo entourage.

 

William Valentini

Si laurea in Scienze Politiche con una tesi sullo sviluppo delle politiche sportive in Urss. Considera lo sport una manifestazione sociale, non una mera competizione. Ha collaborato con diverse testate on line e con la rivista Ama Roma, raccontando i club sportivi romani. Adesso scrive su Crampi Sportivi.