Appalti truccatisequestrata cooperativaper il trasporto sanitario

Omesse le sanificazioni in ambulanza A Pavia protesta dei dipendenti

La First Aid One Italia, cooperativa del settore dei trasporti sanitari che opera a Bollate, provincia di Milano, questa mattina è stata posta sotto sequestro dalla Guardia di Finanza di Pavia. I reati contestati sono caporalato e appalti truccati per un valore complessivo di circa 11 milioni di euro. Gli appalti erano ottenuti anche a scapito della sicurezza: le riprese effettuate in alcune ambulanze rivelano che le sanificazioni prescritte dopo il trasporto di ogni paziente venivano eseguite raramente.

La cooperativa agiva tramite prestanomi e proponeva una ricca flotta di mezzi ad un prezzo bassissimo. “Inevitabili i disservizi conseguenti”, si legge nel comunicato delle Fiamme Gialle, tra inefficienze, ritardi e mancate prestazioni sanitarie. I dipendenti della cooperativa hanno protestato con le loro ambulanze davanti al tribunale. “Vogliamo avere risposte rispetto al nostro futuro” dicono. L’indagine prosegue da alcuni mesi e già nel marzo scorso aveva portato all’arresto di quattro persone, tra le quali anche l’allora direttore di Asst Pavia.

Claudia Torrisi

Mi chiamo Claudia Torrisi, ho una laurea triennale in Lettere moderne e una magistrale in Editoria e scrittura, conclusa con una tesi riguardante la disinformazione e il fenomeno deepfake.