Fermati 12 ultras lazialiper tentata aggressioneFerito un tifoso del Celtic

L'agguato dopo la vittoria scozzese mercoledì accoltellato un ventenne

Dodici tifosi ultras della Lazio sono stati fermati nella notte dai poliziotti della Digos per aver tentato un’aggressione ai supporter del Celtic in piazza Risorgimento, in zona San Pietro a Roma, dopo la partita di ieri sera vinta per 2 a 1 dalla squadra scozzese.

L’intervento della polizia ha evitato il contatto tra le due tifoserie e che quindi la situazione degenerasse. I sostenitori laziali si erano dati alla fuga nascondendosi in alcuni palazzi della zona, ma sono stati poco dopo rintracciati dalla Digos e verranno processati con rito direttissimo.

Non è invece andata bene ad un altro tifoso del Celtic, un ventenne accoltellato intorno alle 2.30 in viale Giulio Cesare, nel quartiere Prati, e trasportato in ospedale in codice giallo. Si cerca il responsabile dell’agguato. Nella notte di mercoledì, antecedente la partita, altri due scozzesi erano stati accoltellati nel centro della Capitale.

Francesco Muccino

Nato a Roma nel 1991, sono laureato in Scienze della Comunicazione. Di carattere altruista ed amante della scrittura, sono da sempre interessato all’ambito giornalistico e partecipo al Master della Lumsa per comprendere meglio quale potrà essere il mio percorso di vita.