Bme nel mirino di SixLe banche svizzere tentanoun'Opa sulla Borsa di Madrid

Volano le azioni di Bolsa y Mercados Euronext pronta a dare battaglia

Vola il titolo Bolsa y Mercados Espanoles (Bme) alla borsa di Madrid dopo l’offerta di pubblico acquisto presentata da Six, la società della Borsa di Zurigo. Le azioni del titolo guadagnano il 36% con 34,7 euro ad azione.

Six, la società delle banche svizzere che controlla la Borsa di Zurigo, ha annunciato che monetizzerà in parte il suo investimento in Worldline per finanziare questo acquisto. Lo ha confermato anche Jos Dijsslhof, Ceo di Six in una conference call tenuta pochi minuti fa.

Bme, una società chiave per l’economia spagnola, si occupa infatti di gestire la Borsa di Madrid, ha definito ‘amichevole’ l’Opa di 2,84 miliardi di euro messa sul piatto da Six. L’offerta consterebbe di 34 euro ad azione. Dijsslhof ha anche negato che l’acquisto del listino spagnolo sia legato alle discussioni con la Unione Europea sull’ ‘equivalenza diretta’ per permettere a banche e intermediari europei di trattare direttamente azioni sulla Borsa svizzera. Anche Euronext potrebbe annunciare a breve il suo interesse per Bme e proporre una sua Opa migliorativa. All’orizzonte si starebbe affacciando una vera battaglia per la conquista della Borsa di Madrid.

Matteo Petri

Giovane studente appassionato di giornalismo, filosofia e musica. Nato nella provincia toscana di Lucca nel 1995, diplomato allo scientifico e laureato in filosofia a Pisa nel 2017. Compulsivamente curioso di natura, assillatore di domande professionista. Vespista, nonché bassista nel tempo libero.