Cagliari, aveva sequestrato e stuprato una prostitutaArrestato 32enne senegalese

Le indagini sono durate 10 giorni L'uomo ora si trova in carcere

Sono serviti dieci giorni agli inquirenti per risalire al presunto responsabile delle violenze e dello stupro, avvenuto tra il 19 e il 20 gennaio, ai danni di una 50enne colombiana. I carabinieri del Nucleo radiomobile della compagnia di Cagliari hanno arrestato un cittadino senegalese con le accuse di violenza sessuale, rapina, sequestro di persona e lesioni.

La vittima, aggredita dall’uomo col quale aveva concordato poco prima una prestazione sessuale a pagamento, era fuggita in piena notte dal suo appartamento semi svestita e dolorante. L’indagato si chiamerebbe Sow Abou, 32 anni, ed è stato individuato grazie alle indagini avviate dopo l’allarme della extracomunitaria. Ora l’uomo è in carcere a disposizione del pm Marco Cocco.

Alessandro Rosi

Il basket lo appassiona mentre la scrittura lo emoziona. Nato a Roma nel 1989, intraprende la carriera giuridica fino ad ottenere l’abilitazione alla professione forense, ma nel frattempo viene stregato dal mondo del giornalismo. Come dice John Lennon: “La vita è ciò che ti succede mentre stai facendo altri progetti”.