Posti di lavoro a rischionelle case automobilistichein caso di Brexit no deal

Danni per oltre un milardo di euro Licenziamenti per milioni di impiegati

Fra i tanti rischi che potrebbe comportare un’uscita senza accordo della Gran Bretagna dall’Unione Europea c’è anche quello dalle potenziali perdite che dovrebbero affrontare alcuni dei più grandi colossi dell’industria automobilistica.
In particolare i capi delle associazioni di 23 marchi di case automobilistiche in una dichiarazione congiunta sottoscritta dalle Associazioni europee dei costruttori e dei fornitori automobilistici, oltre che da 17 associazioni nazionali, hanno affermato che “l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea senza un accordo innescherebbe un cambiamento sismico nelle condizioni commerciali, con miliardi di euro di costi che minacciano di influenzare la scelta dei consumatori e l’accessibilità economica su entrambi i lati della Manica”.

Giuseppe Galletta

Nato a Messina il 2 Giugno 1988. Dopo la maturità scientifica conclude gli studi presso l’Università di Messina conseguendo la laurea in Giurisprudenza arricchita dalla frequentazione della Scuola di Specializzazione per le professioni legali. Nel 2018 entra a far parte del Master di Giornalismo presso l’Università Lumsa di Roma.