Ciampino chiuso per tre oredopo un rogo in aeroportoVerrà aperta un'inchiesta

Lo scalo romano evacuato in mattinata dirottati a Fiumicino alcuni passeggeri

È ripresa l’operatività dell’aeroporto romano di Ciampino, a parte l’area partenze che resta ancora interdetta, dopo che questa mattina lo scalo – rimasto chiuso per tre ore – era stato evacuato, a causa di fumo diffusosi da un’intercapedine per un incendio in un magazzino sotto l’area “duty free”, riservata ai negozi che non applicano imposte.

Secondo quanto si è appreso, i pompieri hanno spento il rogo in meno di un minuto e non risultano persone ferite o intossicate. Alcuni voli sono stati dirottati su Fiumicino, con dei bus predisposti per il trasferimento dei passeggeri coinvolti.

Intanto la Procura di Roma è in attesa delle informative delle forze dell’ordine intervenute per l’incendio. I magistrati procederanno, quindi, all’apertura formale di un’indagine per il reato di incendio colposo a carico di ignoti.

Andrea Murgia

Nato a Palermo l’8 aprile 1993, ho una laurea triennale in Scienze della Comunicazione e adesso ho iniziato il Master biennale in Giornalismo alla Lumsa. Amo lo sport, in particolare calcio e motori, e la musica rock e metal.