Covid, scende l'incidenza Rt sotto la soglia epidemicaTerapie intensive in calo

La priorità della Commissione Salute: "Importante vaccinare tutti i bambini"

L’incidenza settimanale dei casi da Covid-19 continua a scendere. Il monitoraggio del ministero della Salute e dell’Istituto superiore di sanità ha rivelato che negli ultimi sette giorni, i casi registrati sono stati 433 ogni 100 mila abitanti contro i 552 di quella passata. Inoltre nel periodo 9-22 febbraio, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0.75, quindi al di sotto della soglia epidemica. 

Per quanto riguarda il tasso di occupazione dei pazienti Covid nei reparti ordinari il tasso è sceso, per la prima volta dallo scorso 23 dicembre, al di sotto della soglia di allerta del 15% (14.7%). 

Scende anche il tasso di occupazione delle terapie intensive: 6,6% (ieri) rispetto all’8.4% del 24 febbraio. Tutte le Regioni e Province autonome sono classificate a rischio basso. 

Intanto la Commissione Salute dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Società Italiana di Pediatria ha lanciato un appello, sottolineando l’importanza della vaccinazione Covid-19 per i bambini tra i 5 e gli 11 anni: “Considerato che l’infezione da SarsCov 2 persisterà per anni, è importante che oggi tutti i bambini vengano vaccinati”.