Ucraina, divieto d'ingressoanche per Toto Cutugnoper posizioni filorusse

La richiesta di un gruppo di deputati "Fa parte degli Amici di Putin"

Richiesto il divieto d’ingresso in Ucraina al cantante Toto Cutugno. La domanda è arrivata da un gruppo di deputati ucraini che riterrebbero il cantante schierato su posizioni filorusse.

A confermare la notizia all’Ansa uno dei parlamentari che hanno avanzato la richiesta, Viktor Romanyuk, il quale ha confermato il contenuto di un articolo apparso ieri su Economistua.com. Nell’articolo una copia del documento inviato dai parlamentari all’Sbu.

Toto Cutugno, che avrebbe un concerto in programma a Kiev il 23 marzo, viene definito “un agente di appoggio della guerra della Russia in Ucraina” da Romanyuk. I sospetti e la conseguente richiesta “perché Cutugno fa parte dell’associazione Amici di Putin ed ha sostenuto l’annessione della Crimea”. “Su internet – ha aggiunto – ci sono molte informazioni sulla sua posizione riguardo all’occupazione della Crimea”.

Federica Pozzi

Federica Pozzi, nata a Roma il 12 febbraio 1994. Diplomata al liceo classico e laureata all’Università degli studi di Roma “La Sapienza” in Lettere moderne (laurea triennale) e in Editoria e scrittura (laurea specialistica). Appassionata di giornalismo, soprattutto di politica interna, esteri e calcio.