Omicidio a PalermoFermato il presunto killer di Francesco Manzella

Si tratta di un incensurato palerminato Il movente sarebbe un debito di droga

Questa mattina la Squadra mobile della sezione omicidi di Palermo ha arrestato Pietro Seggio, il presunto responsabile dell’omicidio di Francesco Manzella. L’assassinio è avvenuto nella notte fra il 17 e il 18 marzo scorso. Il procuratore aggiunto Ennio Petrigni e il sostituto Giovanni Antoci hanno disposto un provvedimento di fermo nei confronti di Seggio con l’accusa di omicidio.

Secondo le indagini, Pietro Seggio, incensurato palermitano, avrebbe contratto un debito di droga con Manzella che ne avrebbe preteso con insistenza la restituzione.

“Abbiamo lavorato intensamente – spiega Rodolfo Rupetti, capo della squadra mobile –  per ricostruire le ultime giornate della vittima e delle persone che avevano avuto contatti con lui. Poi, abbiamo stretto il cerchio attorno all’indiziato e smontato il falso alibi che aveva fornito”.

 

 

Giuseppe Galletta

Nato a Messina il 2 Giugno 1988. Dopo la maturità scientifica conclude gli studi presso l’Università di Messina conseguendo la laurea in Giurisprudenza arricchita dalla frequentazione della Scuola di Specializzazione per le professioni legali. Nel 2018 entra a far parte del Master di Giornalismo presso l’Università Lumsa di Roma.