Firenze, studente muorecadendo dal quarto pianoSequestrato l' appartamento

Al momento non si esclude il suicidio Si attende l'esito dell'autopsia

È stato posto sotto sequestro l’appartamento al quarto piano di una palazzina d’epoca di via Porta Rossa, a Firenze, da dove è precipitato la notte scorsa Federico Schiraldi, studente di 21 anni originario di Vedano al Lambro, in provincia di Monza. Al momento nell’abitazione sono in corso rilievi della scientifica dei carabinieri, coordinati dal pm Giuseppe Ledda. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri del comando provinciale di Firenze, il giovane era nell’appartamento insieme ad altri studenti, ma per il momento si esclude il coinvolgimento di altre persone nella caduta dello studente. Gli investigatori avrebbero trovato numerose bottiglie vuote nell’appartamento. Al momento i carabinieri non escludono l’ipotesi del suicidio, sebbene non ci sarebbe alcun elemento nella vita del giovane che faccia pensare che volesse togliersi la vita. In base alla ricostruzione della dinamica il ragazzo sarebbe morto sul colpo, ma si attende l’esito dell’autopsia disposta dal pm di turno Giuseppe Ledda giunto in nottata sul posto.