Green pass in Parlamentometà Lega assente al votoDi Maio: "Bollette in Cdm"

Salvini: "Liberi di non esserci" Indennità per i lavoratori in quarantena

Il green pass sarà obbligatorio per tutti i deputati e per tutto il personale che lavora in Parlamento. È stato deciso ieri dai capigruppo di Montecitorio, con il presidente della Camera Roberto Fico che ha puntualizzato: “Quello che vale per i cittadini vale allo stesso modo per i deputati”.

Al voto finale sul dl green pass bis approvato ieri non era presente circa la metà dei deputati della Lega. Il leader del Carroccio, Matteo Salvini, ha spiegato che i parlamentari sono liberi di presenziare o meno in aula, mentre il capogruppo alla Camera Riccardo Molinari ha definito pretestuose le insinuazioni sulle assenze.

Intanto, potrebbe arrivare oggi il rifinanziamento dell’indennità per i lavoratori in quarantena, per cui dovrebbero essere stanziati 900 milioni di euro, mentre il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha assicurato che nel prossimo Consiglio dei ministri si procederà all’erogazione di fondi per calmierare i costi delle bollette.

Valerio Albertini

Nato a Roma il 27 aprile 1998. Laureato in Scienze della Comunicazione, Informazione e Marketing alla Lumsa. Sono appassionato di sport, in particolare calcio. Amo scrivere e raccontare storie.