Gualtieri sulla manovra"Tasse giù di 7 miliardiprimi segnali positivi"

Il ministro punta a crescita e coesione confermato bonus cultura per 18enni

Oltre sette miliardi in meno di tasse rispetto al 2018. Durante un’audizione alla Camera questa mattina, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri illustra gli effetti positivi della manovra approvata lunedì sera al Senato. Parla di risultati “significativi” dati i “tempi strettissimi” e le difficoltà che il governo Conte II ha dovuto affrontare su misure come la plastic tax o sulle auto aziendali che “hanno assunto centralità nel dibattito a dispetto del loro impatto finanziario”.

Nello specifico, la manovra “riduce la pressione fiscale rispetto agli andamenti tendenziali, ma anche rispetto al risultato dello scorso anno, al netto delle misure di contrasto dell’evasione, degli interventi sui versamenti Isa e anche al netto dell’aumento dell’Iva”.

Oltre a produrre “un effetto espansivo di 16,2 miliardi per il 2020, di 12,5 miliardi nel 2021 e di 10,4 miliardi nel 2022”, il ministro afferma che “consente al Paese di voltare pagina e imboccare il sentiero virtuoso della crescita e della coesione sociale”. Aggiunge inoltre che “la previsione di crescita del Pil contenuta nel Nadef appare ampiamente raggiungibile” e che si registrano “primi segnali incoraggianti” dall’economia italiana.

Per il 2020 l’esecutivo si pone tra gli obiettivi quello di lavorare a una “riforma complessiva dell’Irpef per disegnare un fisco equo e trasparente”. Il ministro ha inoltre ricordato che per l’esecutivo è importante avviare la riduzione della tassazione sul lavoro dipendente, un impegno da “tre miliardi nel 2020 e da raddoppiare nel 2021”.

Confermato anche il bonus cultura per i diciottenni, sebbene ridimensionato: la legge di Bilancio stanzia 160 milioni per il 2020, 80 in meno rispetto al 2019, riconoscendo “300 euro di beneficio individuale” contro i precedenti 500 euro.

Francesco Muccino

Nato a Roma nel 1991, sono laureato in Scienze della Comunicazione. Di carattere altruista ed amante della scrittura, sono da sempre interessato all’ambito giornalistico e partecipo al Master della Lumsa per comprendere meglio quale potrà essere il mio percorso di vita.