Identificato l'anziano mortoabbandonato per stradaArrestata la sua badante

Sarebbe deceduto per cause naturali La donna: "Ho rispettato la sua volontà"

Gli agenti della Squadra Mobile di Benevento sono riusciti ad identificare il cadavere dell’uomo che era stato ritrovato lungo la strada che porta all’ospedale Rummo di Benevento. Si tratta di Mario Rocco Castellano, 84 anni, di Grottaminarda, centro della provincia di Avellino.

Le indagini coordinate dalla Procura di Benevento con a capo Aldo Policastro, hanno dimostrato che l’uomo, dopo la morte, avvenuta per cause naturali, sarebbe stato caricato dalla sua badante in macchina e portato nei pressi dell’ospedale avvolto in una coperta.

La donna di 64 anni, originaria di Gioi, in provincia di Salerno, da dodici anni accudiva l’uomo. Durante l’interrogatorio ha detto di aver eseguito la volontà dell’anziano, che le avrebbe detto più volte che, una volta morto, avrebbe dovuto lasciarlo ovunque, purché lontano dai suoi familiari.

La donna è stata sottoposta al fermo di polizia giudiziaria, in quanto indiziata del delitto, per abbandono di persone minori o incapaci seguito da morte. Nel corso dell’interrogatorio ha ribadito che l’uomo è morto in casa a Grottaminarda, per cause naturali, nel pomeriggio di sabato. Ora la donna è nel carcere di Capodimonte di Benevento, in attesa che venga convalidato l’arresto.

Giuseppe Galletta

Nato a Messina il 2 Giugno 1988. Dopo la maturità scientifica conclude gli studi presso l’Università di Messina conseguendo la laurea in Giurisprudenza arricchita dalla frequentazione della Scuola di Specializzazione per le professioni legali. Nel 2018 entra a far parte del Master di Giornalismo presso l’Università Lumsa di Roma.