Incidente nel salernitanoBimbo di 6 anni muoreschiacciato da una cisterna

Il serbatoio è scivolato da un trattore Il sindaco: "È una tragedia profonda"

Un bimbo di 6 anni è morto dopo essere stato schiacciato da una cisterna d’acqua che lo ha investito, in una zona rurale di Montesano sulla Marcellana in provincia di Salerno.
L’incidente si è verificato nell’abitazione della famiglia del bambino. Inutile la corsa disperata dei genitori all’ospedale di Polla.

La cisterna, posizionata su di un carrello trainata da un trattore, sarebbe scivolata mentre i genitori del bimbo stavano procedendo a riempirla. La salma del bambino è stata posta sotto sequestro dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina, così come l’area dove si è verificata la tragedia. Sull’incidente indaga anche la Procura che ha aperto un’inchiesta.

“È una serata di una tristezza infinita per la comunità di Montesano”, ha dichiarato il sindaco Giuseppe Rinaldi. “Il dolore acuto di una tragedia così profonda lascia senza fiato – ha aggiunto – e tutta la comunità di Montesano si stringe in un forte abbraccio alla famiglia del piccolo angioletto”.

Massimiliano Cassano

Napoletano trapiantato a Roma per inseguire il sogno di diventare giornalista. Laureato in Mediazione linguistica e culturale, ossessionato dall’ordine. Appassionato di politica, arte, Lego, calcio e Simpson. Arbitro di calcio da giovanissimo per vocazione.