Industria: 2018 in negativoIn calo mercato di energiaTraina quello metallurgico

Produzione gennaio -1,9% mese, +4% anno In crescita prodotti in metallo (+14,1%)

Il 2018 è iniziato con un calo per la produzione industriale, che ha perso l’1,9% rispetto all’ultimo mese del 2017. Ma in aumento del 4% rispetto a gennaio dello scorso anno.

A rilevarlo è l’Istat, spiegando che il mercato più in calo in maniera significativa è il comparto della fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria (-17,1%), insieme alla fabbricazione di coke, prodotti petroliferi raffinati e all’attività estrattiva.

Trascinano la produzione italiana invece, i settori della metallurgia e dei prodotti in metallo (+14,1%), delle industrie tessili, di abbigliamento, pelli e accessori, insieme alle industrie manifatturiere. Tutti settori che registrano la maggiore crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Giulia Turco

Giulia Turco, 22 anni. Approda al Master in Giornalismo dopo la Laurea triennale in Lettere Moderne, conseguita a Bologna, la sua città. Inglese, francese, spagnolo le lingue apprese durante gli studi, che le permettono di coltivare una delle sue più grandi passioni: il viaggio. Parole chiave: curiosità, passione, determinazione. Fanno di lei un occhio attento, pronto a cogliere e interpretare i grandi e piccoli cambiamenti delle società di oggi.