Inps, boom di domandeper il reddito di emergenza"Già arrivate oltre 100.000"

Il sostegno va dai 400 agli 800 euro Si può fare richiesta fino al 30 giugno

È boom di domande all’Inps per richiedere il reddito di emergenza. In una nota dell’Istituto si legge che fino a ieri sono state presentate oltre 100.000 domande. L’Inps sottolinea che delle 100.258 domande ricevute, 63.140 sono arrivate direttamente dai cittadini e 37.118 dai patronati. Oltre 44.000 invece sono state presentate all’Istituto dai lavoratori domestici per ricevere l’indennità di 500 euro al mese per aprile e maggio. 

Cos’è il reddito di emergenza. Con il decreto Rilancio è stata istituita una misura per dare sostegno economico alle famiglie: il Reddito di Emergenza (Rem). Questo sostegno è stato pensato per i nuclei familiari in difficoltà economica a causa della pandemia scaturita dal Covid-19. A quelle che hanno i requisiti socio-economici previsti dalla legge viene riconosciuto il Rem. L’importo del sostegno economico va dai 400 euro agli 800 euro, previsti sia per aprile che per maggio se la domanda viene presentata entro il 31 maggio 2020. Se invece viene inoltrata nel mese di giugno, saranno erogate le mensilità di giugno e luglio 2020. 

Come si presenta la domanda. Il termine entro il quale vanno presentate le domande per ottenere il Rem è la fine del mese giugno. Si può fare la richiesta tramite il sito dell’Inps su cui è presente il modulo, oppure presentandosi al Caf. 

I requisiti. Non tutte le famiglie però possono richiedere il sostegno economico previsto dal dl Rilancio. Bisogna avere determinati requisiti: residenza in Italia; valore del reddito familiare ad aprile 2020 inferiore a 400 euro; patrimonio mobiliare dell’anno 2019 inferiore a 10.000 euro (con possibilità di arrivare a 20.000 euro con un incremento di 5.000 euro per ogni componente oltre al primo, e a 25.000 euro se nella famiglia c’è un disabile); Isee inferiore a 15.000 euro.

Rossella Dell'Anno

Rossella Dell’Anno, nata ad Avellino il 06/07/1989. Diplomata nel 2008 al Liceo Linguistico “P.E. Imbriani” di Avellino. Laurea triennale nel 2013 in Lettere e Filosofia, indirizzo moderno, presso “L’Università degli Studi di Napoli L’Orientale”. Laurea magistrale in Editoria e Scrittura nel 2016 presso “La Sapienza”. Dal 2018 iscritta al Master in giornalismo LUMSA.